Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

La contemplazione del fuoco

In Lifestyle, Redazionali on 19 febbraio 2012 at 9:26 am

La contemplazione del fuoco, è uno degli spettacoli più affascinanti che si possano conoscere.
Un’atavica forza della natura che seppur abbiamo imparato a conoscere, riserva sempre piacere nell’osservarla.

Danza, canta, e non si ripete mai.
Ispira conclusioni sempre nuove e discrete, tanto da coivolgere più sensi di percezione all’unisono: il rumore del suo stridere, l’olfatto dei ceppi che ardono, il calore che emana.

Il fuoco portato nella casa è stato certamente per l’uomo uno dei primi soggetti di sogno.
E’ un invito al riposo, al viaggio interiore, all’ipnosi leggera.

Stiamo parlando della contemplazione solitaria, ma il fuoco ha anche un talento di riavvicinamento sociale.
Intorno al camino il corpo si distende, e le confidenze  affluiscono più facilmente.

L’atmosfera del fuoco di legna, appartiene al nostro essere fondamentale, al nostro primitivismo universale.






Carlo Cazzaniga

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: