Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Crocery di Max Lamb: l’alba della porcellana

In Oggettistica on 22 aprile 2013 at 9:00 am

max-lamb-crockery

Max Lamb è un designer autarchico.
Anche il nome del suo progetto “crockery” (stoviglie) ne sottolinea l’aspetto.

Materia e strumenti minimi per ricreare un oggetto.
Piccoli colpi di martello e molte ore di lavoro.
Ci si può ritrovare anche un rimando a pratiche ancestrali che misero l’uomo nella condizione di riprodurre forme ed oggetti capaci di supportare le sue azioni.

Abbiamo seguito le azioni di Lamb, dal gesso fino alla porcellana di “crockery” attraverso una sequenza di immagini posta sul suo sito. Fatelo anche voi!

max-lamb-crockery.1
max-lamb-crockery.3
max-lamb-crockery.2
max-lamb-crockery.4
Link:   maxlamb.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: