Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Lucy: la lampada che illumina senza energia elettrica

In Case history on 10 ottobre 2016 at 8:00 am

lucy-diva-tommei-2L’invenzione si chiama Lucy, ed è un innovativo robot capace di illuminare le case di luce naturale senza bisogno di energia elettrica.
L’idea è di una startupper italiana e dei suoi amici.

Un piccolo “Prometeo” in grado di sottrarre la luce naturale dall’esterno e portarla in un angolo oscuro.
Una sfera di circa 50 cm di diametro.

Il suo cuore è un eliostato, un sistema di specchi progettato per seguire il percorso del sole durante il giorno, immagazzinarne l’energia e proiettare la luce in un determinato punto, per esempio all’interno di una stanza.

L’ideatrice corrisponde al nome si Diva Tomei.
Accanto a lei i co-fondatori Alessio Paoletti e Mattia Di Stasi, per fare società e gruppo di lavoro all’interno del nuovo brand creato per l’occasione: Solenica.

Attualmente è solo un prototipo, non ancora presente sul mercato, ma a quanto si legge nel loro sito web, i tempi non dovrebbero essere troppo lunghi.

lucy-diva-tommei-1
lucy-diva-tommei
Link:     indiegogo.com
Link:     facebook.com
Link:     linkedin.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: