Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Massimo Sirelli: robot con una vena di nostalgia

In Case history, Riciclo, Vintage on 5 dicembre 2018 at 8:00 am

Massimo Sirelli è un designer nostalgico. Trasforma oggetti da buttare in robot da adottare.
Trovo ispirazione in pezzi che ho catalogato nel tempo“.

Nel quartiere torinese di Vanchiglia si è ritagliato un rifugio-laboratorio dove su un soppalco realizza i suoi pezzi.
Ha un debole per il ferro arrugginito, con quel colore conferito dagli ossidi che trasuda della sua stessa storia. Nell’intimo sogna di realizzare robot giganti, riciclando carcasse di auto.

Di ogni pezzo ricordo istante e luogo esatto nel quale l’ho recuperato. I miei robot vanno in adozione e gli aspiranti genitori devono convincermi delle loro buone intenzioni“.




Link:    massimosirelli.it
Link:    instagram.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: