Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Christopher Bollas:”L’età dello smarrimento”

In Formazione on 21 dicembre 2018 at 8:00 am

Ne “L’età dello smarrimento” lo psicoanalista inglese Christopher Bollas guarda alla crisi economica e sociale da un punto di vista inedito: la psicologia individuale e di massa.
L’Ottocento ha registrato una straordinaria energia scaturita dalla rivoluzione industriale che ha portato al “positivismo”.
Oggi avviene tutto il contrario: nella perdita di gerarchia dei valori si afferma un “orizzontalismo” dove non esistono priorità ma equivalenze che rendono tutte le idee egualmente valide.

Ne conseguono indebolimento del senso di responsabilità e sbandamento.
Le minacce atomiche e i danni ambientali sono un pericolo per la nostra sopravvivenza.
Ma il mutamento di clima più grave è quello della mente umana che non esce dal suo “ritiro”.

Link:   amazon.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: