Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Archive for 2019|Yearly archive page

Claudia Fontes: figure in ceramica come fossero spore

In Oggettistica on 31 dicembre 2019 at 8:00 am

Claudia Fontes è un’artista argentina che esplora gli oggetti attraverso le sue azioni.
Ricerca, manipolando la ceramica, un linguaggio poetico per esprimere cultura, natura, storia e della società da un punto di vista personale, interpersonale o sociale.
Le sue figure bianche si stringono a vicenda.
Trafitte e composte fra loro come fossero funghi, escrescenze, spore.
Leggi il seguito di questo post »

Mauro Calise e Fortunato Musella: “Il Principe digitale”

In Formazione on 29 dicembre 2019 at 8:00 am

Con l’esplosione dei social media la politica è entrata in una nuova era.
Ce la raccontano ne “Il Principe digitaleMauro Calise e Fortunato Musella, due politologi dell’Università Federico II di Napoli.

Dalla tradizionale rappresentanza politica che ha retto per tutto il Novecento si è passati all’individualismo.
Mentre la “guerra mondiale dell’informazione” ha messo in ginocchio i media tradizionali, la democrazia in molti Paesi sta diventando più autocratica.
Leggi il seguito di questo post »

Giulia Zoavo: pensare alle targhe italiane in stile statunitense

In Uncategorized on 28 dicembre 2019 at 8:00 am

Giulia Zoavo è un’illustratrice italiana con base a New York.
Ha scoperto di avere una passione per le targhe americane e nel suo progetto, Italian Plates, prova a immaginare come sarebbero le nostre se fossero realizzate sulla falsa riga di quelle statunitensi, in un’esplosione di colori, paesaggi, nickname, simboli e animali, come nella tradizione a stelle e strisce.

In ogni targa c’è sempre un riferimento culinario, perché in fondo la parola inglese plates si traduce bene nella nostra lingua anche come piatti.
Leggi il seguito di questo post »

Le fotografie cucite di Diane Meyer

In Decorazione on 27 dicembre 2019 at 8:00 am

L’artista Diane Meyer ha trascorso gli ultimi anni a meditare sulle divisioni fisiche e visive tra e all’interno delle culture e sulle conseguenze della demolizione del muro di Berlino.
Nella sua serie dedicata all’omonima città tedesca, la Meyer ha ricamato 43 fotografie con punti meticolosi che ricoprono pedoni, pareti e foreste.
Ogni area ricamata rappresenta la presenza dell’ex muro che avrebbe celato la profondità del fotogramma stesso.
Leggi il seguito di questo post »

Andrew Cadey: architetture londinesi

In Decorazione on 24 dicembre 2019 at 8:00 am

Andrew Cadey è un’architetto che ha alle spalle una carriera in grandi studi inglesi e scozzesi e che da circa tre anni gestisce un proprio studio in società con una collega.
Pur avendo sempre disegnato per la sua professione principale, Cadey ha lanciato da poco più di due anni un sito interamente dedicato alla sua attività di illustratore, nel quale pubblica le sue opere a tema architettonico, realizzate a mano libera semplicemente con carta e penna.
Leggi il seguito di questo post »

Victoria Rose Richards: paesaggi rurali a ricamo

In Decorazione on 23 dicembre 2019 at 8:00 am

Immaginare campi agricoli e trasformarli in piccole opere.
Victoria Rose Richards “dipinge” con ago e filo composizioni astratte.
Utilizza una combinazione di punti emulando modelli rurali: campi molto piccoli divisi da siepi e boschi.

Lei ha 21 anni e vive nel sud-ovest della regione del Devon, nel Regno Unito e trae ispirazione dalla bellezza naturale che la circonda.
Leggi il seguito di questo post »

Shoshama Zuboff: “Il capitalismo della sorveglianza”

In Formazione on 22 dicembre 2019 at 8:00 am

Il capitalismo della sorveglianza” di Shoshama Zuboff è un poderoso volume di oltre 600 pagine ricco e ben documentato, ma anche pieno di aneddoti e testimonianze.
Spiega come i giganti del web si stiano appropriando dell’esperienza umana usandola in modo subdolo come materia prima da trasformare in “dati sui comportamenti“. Si chiama “personalizzazione“.
Leggi il seguito di questo post »

Citazioni e aforismi 116: Sandro Penna

In Curiosità on 21 dicembre 2019 at 8:00 am

Felice chi è diverso
essendo egli diverso.
Ma guai a chi è diverso
essendo egli comune“.

Sandro Penna
Leggi il seguito di questo post »

Alexey Kondakov: quando un dipinto classico diventa immagine contemporanea

In Tecniche digitali, Uncategorized on 20 dicembre 2019 at 8:00 am

L’artista ucraino Alexey Kondakov estrae figure dai dipinti classici e le rilascia all’interno di fotografie scattate nei giorni nostri.
Elegantemente unite e con un’esposizione coerente e dinamica le sue figure si trovano trasportate in contesti disorientanti: su di un mezzo pubblico, in un negozio, in un locale da ballo.

La contrapposizione dei due mondi è divertente e talvolta senza soluzione di continuità nella sua esecuzione.
Leggi il seguito di questo post »

Atsushi Adachi: miniature del passato in carta di giornale

In Arte on 19 dicembre 2019 at 8:00 am

L’artista giapponese Atsushi Adachi crea repliche in miniatura di soggetti del passato usando vecchi ritagli di giornale e articoli dello stesso periodo. Manufatti della storia, come navi da guerra o un astronauta in tuta spaziale, prendono vita in quella che Adachi descrive come una meditazione sui ricordi della nostra memoria collettiva.
Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: