Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Kate Pickett e Richard Wilkinson: “L’ equilibrio dell’anima”

In Formazione on 30 marzo 2019 at 8:00 am


Quanto siamo esposti alla valutazione degli altri?
Quanto pesano fuori e dentro di noi le nostre condizioni economiche e la nostra posizione nel mondo?

Ne “L’ equilibrio dell’anima. Perché l’uguaglianza ci farebbe vivere meglio” due economisti antropologi, Kate Pickett e Richard Wilkinson, elaborano un’analisi sorprendente sugli effetti delle diseguaglianze.

Una parola che ci richiama ricchezza e diritti, ma in questo caso il raggio della riflessione tocca un orizzonte più complesso: quale livello di stress e angoscia scatta in povertà di risorse economiche, mezzi e diritti?
Oggi il mondo è cambiato e gli effetti dell’iniquità sono sempre più profondi.

Perché le malattie mentali sono più diffuse in Gran Bretagna che in Germania? Perché gli americani tendono a sviluppare la dipendenza dal gioco tre volte più dei danesi? Perché il benessere infantile è inferiore in Nuova Zelanda rispetto al Giappone?
L’equilibrio dell’anima si concentra sull’effetto che le condizioni materiali hanno su ciascuno di noi, sul modo in cui ci sentiamo e ci comportiamo, perché la disuguaglianza ha conseguenze psicologiche profonde.
La disuguaglianza ci colpisce nell’anima.

Link:   amazon.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: