Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Raimonda Riccini: “Gli oggetti della letteratura. Il design tra racconto e immagine”

In Formazione on 18 maggio 2019 at 8:00 am

Gli oggetti di design sono ormai, da molti decenni, i compagni delle nostre azioni quotidiane.
Li troviamo nei negozi specializzati, negli showroom e nei centri commerciali.

Spiccano anche sulle pagine patinate delle riviste, hanno un ruolo nella pubblicità e nelle serie televisive o nel cinema.
Ma qual è lo spazio che la letteratura riserva agli oggetti e in che modo gli scrittori li presentano?

Sono questi gli interrogativi a cui il volume tenta di rispondere, a partire dagli oggetti archetipici presenti nelle letterature delle origini, nelle saghe e persino nelle fiabe, per poi avvicinarci al mondo contemporaneo e alla visione che gli scrittori hanno degli oggetti del futuro.
Sono esplorati anche la materialità, il funzionamento e i problemi sociali legati agli oggetti, come il tema dell’obsolescenza e del'”usa e getta” o il fenomeno dei selfie.
Ogni particolare categoria di oggetti è analizzata – con un ricco corredo di immagini – in relazione al contesto (la casa, il paesaggio, la città) e vista come punto emblematico del nostro rapporto con il mondo.

Questo itinerario culturale e visivo nel mondo del design e della letteratura e con escursioni nell’arte, nel cinema e nella grafica conduce il lettore all’incontro, pieno di sorprese, fra le parole e le cose.

Link:   amazon.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: