Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Logo In Peace: il contenitore dei loghi dismessi

In Curiosità on 1 giugno 2019 at 8:00 am

Il vecchi loghi, quello sostituiti o dismessi, che fine fanno?
Oltre che a passare il proprio eterno nei libri di storia della grafica e della comunicazione, esiste un ideale cimitero delle identità che non sono più?

Anni fa uscì un libro, LOGO R.I.P., che venne definito da Eye Magazine come una «critica della cultura aziendale e della complicità che trova nel mondo del design, ma anche un celebrazione di alcuni dei simboli grafici più risonanti creati nel secolo scorso».

Instagram è probabilmente la piattaforma perfetta per una nuova e più agile versione del camposanto dei loghi, e infatti è da poco nato Logo In Peace, un account che semplicemente pubblica i vecchi loghi affiancandoli ai nuovi, segnalando dove possibile le date e i progettisti coinvolti.

Il progetto, che non ha niente a che fare col succitato libro, dimostra anche come, in molti casi, l’identità si stia uniformando a degli stili ben precisi e simili tra loro.

Link:    instagram.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: