Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

“littledomesticarchitectures” architetture con oggetti quotidiani

In Curiosità on 21 giugno 2020 at 8:00 am

In periodo di quarantena, Marta Marotta e Fabio Cappello hanno cominciato a “giocare” con quello che avevano in casa.
Entrambi architetti, vivono e lavorano a Londra occupandosi di spazi pubblici, piccole architetture, ricerche sullo spazio domestico, l’informalità urbana, lo sviluppo di padiglioni effimeri e temporanei, design d’interazione e curatela per mostre.

Proprio lo spazio domestico, trasformatosi durante l’emergenza-virus in un luogo di reclusione multifunzionale, è diventato per Marta e Fabio un campo da gioco nel quale mettersi alla prova con la costruzioni di mini-architetture realizzate unicamente con gli oggetti a disposizione.

Come spesso capita con le belle idee nate per caso, in poco tempo è esploso un piccolo fenomeno: da qui l’idea di aprire il progetto a tutti, creando una pagina Instagram che in poco più di due mesi ha già raccolto circa 90 contributi da tutto il mondo.






Link:    instagram.com
Link:    profferlo.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: