Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Sandra Apperloo: vasi antropomorfi

In Oggettistica on 22 settembre 2020 at 8:00 am

Sandra Apperloo fonde il suo amore per i pastelli e la manipolazione della ceramica in una giocosa ciurma di personaggi.

Sagomati per contenere fiori a stelo unico, i vasi antropomorfi mostrano una serie di emozioni facciali ed insieme compongono una serie ironica dal titolo”Weirdo Bud Vases“.

I loro “corpi lunghi” sono ricoperti da pois, motivi floreali e strisce, e mentre alcuni stanno dritti, altri si attorcigliano attorno a una figura vestita con il medesimo stile.

Con sede nella città di Utrecht, nei Paesi Bassi, la Apperloo lavora sotto lo pseudonimo di The Pottery Parade e crea fioriere, tazze, ciotole e altri vasi attraverso un mix di tecniche di modellazione a mano basata su ruota.
Non pianifica mai il suo soggetto, ma preferisce lasciarsi ispirare dalle forme che le si configurano tra le mani.




Link:     thepotteryparade.com
Link:     instagram.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: