Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Giocosità ed immaginazione nelle sculture in legno di Efraïm Rodríguez

In Arte on 18 novembre 2020 at 8:00 am

Il catalano Efraïm Rodríguez recupera assi di cantiere, vecchi mobili, rami caduti con lo scopo di realizzare sculture che evocano fantasiosi e giocosi sogni ad occhi aperti d’infanzia.
Mette in risalto la trama del materiale organico, creando figure a grandezza naturale che indossano indumenti di legno impiallacciato o i cui corpi imitano i giocattoli che impilano.

Spiega: “I bambini sono apparsi nel mio lavoro quasi dall’inizio, ma erano solo un riferimento, un motivo.
Il tema non era l’infanzia. Nei primi lavori, erano bambini consapevoli di sé, che rappresentavano gli adulti sotto forma di bambini.
I bambini sono stati un buon viatico per lavorare sulle emozioni e interrogare lo spettatore
“.

Rodríguez è cresciuto in una famiglia di artisti. Padre e nonno erano entrambi pittori.
Per me la scultura è una ricostruzione del mondo.
Costruisco sempre a grandezza naturale: il referente, la scultura e lo spettatore vivono nello stesso posto, respirando la stessa aria
“.



Link:    efraimrodriguez.net
Link:    instagram.com

  1. Molto particolari ma un po’ inquietanti! comunque belle e ricche di dettagli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: