Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Naoki Onogawa: piegare origami in memoria di anime perdute

In Decorazione on 19 aprile 2021 at 8:00 am

Usando solo le sue mani, l’artista di Tokyo Naoki Onogawa piega decine origami a forma di gru, la cui apertura alare non supera mai più un centimetro. Poi, fissa i minuscoli uccelli a forme di albero asimmetriche.
Così facendo, le sue creature monocromatiche inghiottono sculture simili a bonsai.

Onogawa afferma di aver iniziato a creare i piccoli uccelli in seguito al grande terremoto del Giappone del 2011. Area che l’artista visitò l’anno successivo. Mentre camminava per la città di Rikuzen Takata, ha individuato 1.000 gru di carta nel sito di una scuola demolita dallo tsunami.

Dice: “Mi sono ritrovato nel terrore di quanto siamo impotenti noi umani di fronte alla meraviglia della natura; tuttavia, allo stesso tempo, mi sono sentito potenziato dal potere della vita“.
E aggiunge: “Faccio fatica a trovare le parole per descriverlo, ma penso che forse le gru che piego ora provengono da quel luogo di solenne preghiera“.





Link:   naokionogawa.localinfo.jp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: