Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

La storia di Atelier Vierkant

In Case history on 2 giugno 2021 at 8:00 am

Dietro la storia di Atelier Vierkant si nasconde quella di Willy Janssens, vivaista belga che passò diverso tempo alla ricerca del vaso più adatto alle sue piante.

Specializzatosi nella coltivazione dell’alloro, avrebbe voluto per le sue piante delle fioriere dal design maggiormente pulito. Più pulito delle classiche terracotte toscane, tanto per intendersi, ma il mercato non offriva grande scelta.

Decise così di disegnarne una.
Un cubo che chiamò “vierkant” (quadrato in fiammingo) che piacque subito a clienti e paesaggisti. Ne nacque una piccola manifattura, che trainò il mercato delle piante al punto tale da far propendere lo stesso Janssens a dedicare maggiore attenzione alle ceramiche.

Coadiuvato dalla moglie Annette, insegnante di belle arti, ne sviluppò il catalogo, dedicandosi poi a vasi in grandi dimensioni, anche realizzati con una speciale argilla.




Link:   ateliervierkant.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: