Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Suoni e lavorazione a controllo numerico, modellano i mobili del collettivo gt2P

In Arredo, Tecniche digitali on 4 ottobre 2021 at 8:00 am

Si intitola “Imaginary Geographies” ed è una collezione di mobili del collettivo di design cileno gt2P.
Una ricostruzione materiale digitalmente informata dell’iconica geografia della catena montuosa delle Ande.
Tra i prodotti colpisce particolarmente questo coffee-table: morbido e sinuoso al tatto…

La catena delle Ande è la nostra frontiera naturale. Questa è la geografia che ci separa dal mondo. Le montagne modellano la nostra cultura e incombono nel nostro immaginario nazionale, sia geograficamente che visivamente“, spiega il collettivo con sede a Santiago.

Per evocare elementi associati al loro paese d’origine, hanno utilizzato la tecnologia e le tecniche di fabbricazione digitale per creare linee dai suoni e convertirli in sorprendenti oggetti d’arredo.

Il punto di partenza del progetto è una composizione audio del suono della catena montuosa mescolata con i versi di “The Imaginary Man” del defunto grande poeta Nicanor Parra“, spiegano.

Sottoposti a manipolazione digitale, questi suoni vengono utilizzati come base per una serie di profili intagliati.
La realizzazione finale prevede l’introduzione di queste curve sulle superfici dei materiali, utilizzando tecniche di intaglio CNC“.




Link:    gt2p.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: