Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Archive for the ‘Arredo’ Category

Elena Carozzi: tappezzerie dipinte a mano

In Arredo on 25 giugno 2019 at 8:00 am

Nelle sue tappezzerie unisce pittura e decorazione d’interni.
Sono dipinte a mano, con una scrupolosa attenzione ai materiali della tradizione: dal supporto (carta, sughero, seta, juta) alle tecniche utilizzate (pigmenti, oli, pastelli).

Una volta posate sono come grandi quadri che si srotolano da soffitto a pavimento.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Plane industries: come reciclare un veivolo dismesso

In Arredo, Riciclo on 30 Mag 2019 at 8:00 am

Da quando nel 2016 realizzò una seduta futuristica, con le parti di un vecchio Boeing 737 non si sono più fermati. Plane Industries, questo il nome della piccola compagnia con sede nel Regno Unito, ha continuato il suo piano per riciclare i materiali dagli aerei civili e militari ormai dismessi.
Ha lanciato così una pregevole gamma di prodotti di design.
I complementi sono progettati e ricavati da porte, oblò, scale e possiedono un innegabile fascino postindustriale.
Leggi il seguito di questo post »

Recuperare gli elementi di un ponte per ricostruire complementi d’arredo

In Arredo, Curiosità, Riciclo on 4 aprile 2019 at 8:00 am

Insieme hanno recuperato gli elementi di un ponte storico del New Jersey.
Così lo staff di Bushey Ironworks e quello di Roundwood Furniture hanno riunito le loro competenze al fine di ricavarne complementi d’arredo del tutto unici.

Per farli hanno saldato funi e parti in ferro originali per completarli con parti in legno da adattare all’occasione.
Con l’ambizioso progetto in collaborazione, hanno persino trovato il modo di certificarne l’originalità dei singoli elementi…
Leggi il seguito di questo post »

I buffi complementi d’arredo di Nina Saunders

In Arredo, Arte on 28 gennaio 2019 at 8:00 am

I complementi d’arredo dell’artista danese Nina Saunders, debordano dai loro margini.
Piu che complementi, sono sculture.
Gocciolano, si ribaltano, riversano ciò che sembra essere il loro contenuto sul pavimento.

I suoi lavori comprendono mobili di seconda mano.
I tessuti floreali corrono da una sedia all’altra, mentre l’esterno nero lucido di un pianoforte sembra fuoriuscire dalla sua posizione.
Leggi il seguito di questo post »

“Roth Banch”: le sedute modulari di Yong Ju Lee

In Arredo, Urban on 17 gennaio 2019 at 8:00 am

Yong Ju Lee è un designer.
Per contesti urbani, ha pensato ad un sistema modulare per creare sedute usufruibili in spazi aperti. Il nome del progetto: “Root Bench” contempla soluzioni infinite.
Ma il valore aggiunto si insedia nel fatto che viste dall’alto restituiscono un impatto fortemente decorativo.
Il loro “movimento” consente ampie zone di relax informale che normalmente non sono previste.
Leggi il seguito di questo post »

Sharon Sides: immaginare di sedersi su di un tronco di “metallo”

In Arredo on 4 settembre 2018 at 8:00 am

La designer israeliana Sharon Sides ama trasferire digitalmente pattern esistenti in natura sui suoi prototipi.
Un esempio ben riuscito lo si apprezza su questa seduta, dove ha riprodotto gli elementi decorativi di un tronco d’albero su di una lastra in metallo.
Leggi il seguito di questo post »

Woo Design: coffe table al fosforo

In Arredo on 20 agosto 2018 at 8:00 am

Woo Design è una società di Varsavia.
Pare che il loro core-business sia diventata una nuova linea di tavoli che mostrano in superficie le vedute principali di alcune città internazionali.
Le incisioni che ne disegnano le arterie sono ottenute attraverso tre strati, con segmenti specifici che rivelano strade, tetti e corsi d’acqua.
Uno strato di resina al fosforo permette di apprezzarne il profilo anche a luci spente.
Leggi il seguito di questo post »

Robert Scott: tavoli sinuosi

In Arredo on 30 dicembre 2017 at 8:00 am

Linee sinuose, superfici levigate e sfumature piene di calore.
Il lavoro del designer e artigiano Robert Scott è stato esposto durante la London Craft Week presso il Craft Central Gallery di Clerkenwell.

La collezione, “Aeolian“, sperimenta nuovi metodi di lavorazione, enfatizzando la bellezza del legno di frassino.

Uno studio da cui è nato un solido tavolo intagliato a mano, caratterizzato da gambe a spirale composte da oltre un centinaio di strati di impiallacciatura.
Ispirato dalle formazioni rocciose del Navajo, in Arizona, il progetto riflette sul processo di mutamento dato dagli agenti atmosferici e dal tempo che scorre.
Una metamorfosi incessante.





Link:     robertscottstudio.co.uk

Jae Hyo Lee: forme scultoree di legno

In Arredo on 26 settembre 2017 at 8:00 am

Lavorando con il legno e il metallo, l’artista coreana Jae Hyo Lee crea sculture intricate.
Lee progetta arredi funzionali e sculture artistiche pensati con forme astratte e biomorfiche.

Ogni pezzo realizzato da Jae Hyo Lee è composto da una forma coinvolgente.
L’artista gioca con i confini tra arte moderna e design, dimostrando un solido rispetto per le materie prime e un approccio del tutto innovativo.
Leggi il seguito di questo post »

Le serie limitate Philipp Aduatz

In Arredo on 12 luglio 2017 at 8:30 am

Philipp Aduatz, classe 1982, crea oggetti funzionali in edizione limitata.
Nel suo atelier di Vienna riprende forme e materiali presenti in natura.

Aduatz è molto influenzato da questioni scientifiche quali la chimica, la fisica e le tecnologie dei materiali.
Il suo processo combina così concetti e tecniche tradizionali con strumenti di taglio di ultima generazione, come la scansione laser in 3D , la fresatura CNC e il “Rapid Prototyping”.
Influenzato da scultori come Constantin Brancusi e Tony Cragg, mira a sviluppare un nuovo linguaggio di forma in ciascuno dei suoi pezzi, incoraggiando un nuovo discorso tra l’oggetto e il suo fruitore.
Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: