Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Archive for the ‘Giochi’ Category

Superfooty: il sogno di bambino di Florent Dumont

In Giochi on 27 giugno 2017 at 8:00 am

Superfooty è un progetto di Florent Dumont, che da bambino sognava di realizzare lo stadio del Lille con gli accessori del Subbuteo.
Diventato grande ha deciso di ricreare squadre di calcio esistenti con le miniature del celebre gioco da tavolo, riproducendo anche singolarmente ed in modo fedele  singoli giocatori, dalla pettinatura agli scarpini, dalle posture alle divise originali.

Il portfolio è ricchissimo.
Appassionati attenzione, una navigazione approfondita può creare dipendenza!
Leggi il seguito di questo post »

“Lecostruzioni”: mattoncini in argilla per stimoli ludici

In Giochi on 2 maggio 2017 at 8:00 am

Lecostruzioni“, è un gioco educativo e sostenibile, ispirato al metodo pedagogico montessoriano.
Un kit con il quale fabbricare mattoncini per realizzare costruzioni di fantasia.

“Lecostruzioni” è una creazione di “DESIGN 4 KIDS” di Madeinterra, una linea di giochi, oggetti e complementi d’arredo in materiale naturale.
Leggi il seguito di questo post »

I villaggi verticali di James Paulius

In Giochi on 17 gennaio 2017 at 8:00 am

james-paulius-2Sky Villages” è un progetto sviluppato da James Paulius.
Un’installazione interattiva collocata presso lo “SPARK Brooklyn Children’s Museum” di Brooklyn.

Dispone di diversi moduli componibili che possono essere riorganizzati di volta in volta.
Lo scopo è quello di educare i bambini sulla popolazione in continua evoluzione del nostro pianeta.

Le forme concilianti e le possibilità di infinite composizioni, propongono un valido spunto per poter soppesare l’idea di realizzarne un gioco didattico.
Leggi il seguito di questo post »

I robot in legno di Juan Pablo Cambariere

In Giochi, Oggettistica on 29 settembre 2016 at 8:00 am

juan-pablo-cambariere-1Artista, grafico, maker … definire Juan Pablo Cambariere non è semplice.
Tuttavia c’è un filo conduttore nel suo percorso creativo: personaggi che sembrano robot.
Che siano fatti su carta, in legno, o con una forma scultorea e collegata da fili come marionette, i suoi personaggi continuano a moltiplicarsi.
“Woodstaches” è l’ultimo di questi, forse il più definito.
Leggi il seguito di questo post »

Logiplaces: un puzzle fatto di cemento

In Giochi, Oggettistica on 8 luglio 2016 at 8:00 am

logiplaces.3Logiplaces permette di tenere in casa un pezzo di memoria.
Sculture da 16 o 36 pezzi in cemento che si compongono fino a formare un plastico che riprende luoghi a noi cari.

Il progetto si compone di soggetti scelti dallo staff ma che si possono integrare su immagini personalizzate.
Tutti in cemento.

Logiplaces è l’evoluzione di un percorso cominciato da forme geometriche e successivamente perfezionato sotto una nuova veste.
Leggi il seguito di questo post »

Kobito: timbri giapponesi per piccole scenette formato francobollo

In Giochi, Oggettistica on 7 luglio 2016 at 8:00 am

kobito-timbri“Ispirazione” e nulla più.
Acquistare questi timbri giapponesi, del resto, è qualcosa di anacronistico.
Basti considerare quanto si sia ridotto il flusso di posta ordinaria che viene inviata con tanto di francobollo.

Kobito, l’azienda che li produce, non ha nemmeno perfezionato una versione inglese, non spedisce all’estero e non si cura delle più elementari strategie perchè un’idea possa emergere.
Leggi il seguito di questo post »

Shlomi Eiger: disegnare robot utilizzando timbri

In Giochi on 31 maggio 2016 at 8:00 am

shlomi-eiger.2Robot Factory” è un progetto di Shlomi Eiger.
Si sviluppa su un concetto molto semplice: un set di timbri da utilizzare per disegnare robot di fantasia.

Originario di Tel Aviv, Shlomi inventa oggetti che ruotano intorno al settore del giocattolo.
Il suo portfolio presenta spunti interessanti.
Non è un caso che alcune aziende abbiano preso in considerazione il suo lavoro.
Leggi il seguito di questo post »

Cycloid Drawing Machine: disegni spiralizzati a monovella

In Giochi on 12 aprile 2016 at 8:00 am

Cycloid Drawing MachineIl movimento degli ingranaggi muta il corso del tratto.
Il ripetitività configura la complessa trama geometrica.

Il disegno di questo dispositivo si ispira al movimento di alcune macchine di due secoli fa.
Un tempo risalente alla prima invenzione dello Spirograph.
Anche se questi giocattoli (come il Harmonograph) venivano presentati come progetti complessi, il loro successo fu di portata limitata.
Leggi il seguito di questo post »

EYEteleporter: il periscopio del giovane Juste Kostikovaite

In Giochi, Oggettistica on 27 marzo 2016 at 8:00 am

eyeteleporterIl lavoro del giovane Juste Kostikovaite mi ha riportto la memoria ai laboratori scolastici.
Parlo degli anni ’70 e la materia si chiamava “applicazioni tecniche”.
Il concetto era semplice: due specchietti lontani tra loro e paralleli nella rifrazione della luce, inseriti in un parallelepipedo di cartone.

Juste Kostikovaite ha fatto molto di più attraverso una composizione di cartone fustellato, due legnetti per sorreggere il manufatto, tre posizioni fruibile per altrettante vedute differenti.
Leggi il seguito di questo post »

Stamatis Tsirdimos: riscoprire il Subbuteo

In Giochi on 17 febbraio 2016 at 8:00 am

subbuteo-Stamatis-Tsirdimos.3Era necessaria molta fantasia, ma prima dell’avvento delle piattforme digitali il “calcio da tavolo” lo si giocava in punta di dito.
Il Subbuteo era la massima aspirazione.
A catalogo erano presenti un centinaio di formazioni tipo, le più blasonate.
Tutte rigorosamente acquistabili in singole scatole. Chi non trovava la propria, poteva dipingersela.

Il greco Stamatis Tsirdimos ne ha ricreata una ex-novo, con tanto di scatola per poterla conservare.
Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: