Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Archive for the ‘Materiali’ Category

Coex: la prima fibra di cellulosa non infiammabile

In Materiali on 16 dicembre 2015 at 8:00 am

coexLe aziende italiane Torcitura Padana e Gruppo Zanolo, che operano nel tessile, hanno messo a punto Coex, una nuova fibra con modifica molecolare della cellulosa ricavata da lino e cotone, viene definita totalmente ignifuga.
Può servire anche per i tendaggi interni.

Coex non solo non brucia, non fonde e non sprigiona fumi nocivi, ma al contatto con le fiamme ‘carbonizza’ creando una sorta di ‘barriera’ che protegge dal fuoco.
Leggi il seguito di questo post »

MIT’s Mediated Matter Group: vetro in 3D

In Materiali on 11 settembre 2015 at 8:00 am

Mediated-Matter-GroupMIT’s Mediated Matter Group sviluppa nuovi metodi in 3D che consentono di modellare il materiale in un modo nuovo.
L’introduzione di stampa con nuovi materiali procede incessante. Il vetro è già una realtà.

Lo staff ha infatti sviluppato una stampante che può effettivamente gestire la meteria fusa.
Il sistema, chiamato G3DP, riscalda il materiale a 1900 gradi Fahrenheit.

La finalità sarebbe quella di produrre manufatti non solo per oggetti, ma per elementi architettonici su larga scala.
Leggi il seguito di questo post »

Droog: le viti che sorridono

In Materiali on 2 giugno 2015 at 8:00 am

droogPer gli olandesi dello staff di Droog, l’esercizio migliore è ripensare la minuteria metallica: chiodi cesellati, cerniere rosa o altri dettagli che normalmente vivono nel loro statico grigiore.

L’attenzione principale però cade su un genere di viteria che sembra fare il “verso” alle emoticon.
Sono viti che sorridono.
Capita allora che anche la questo articolo si trasforma in qualcosa da mostrare anzichè nascondere.
Leggi il seguito di questo post »

Le invenzioni di Ackermann

In Materiali on 27 aprile 2015 at 8:00 am

Ackermann.4
Il sistema lo hanno soprannominato: “cerniera vivente“.
Si tratta di un’applicazione pensata dalla Ackermann per intervenire su pannelli di multistrato o MDF.

Lo scopo è quello di inserire la movimentazione di una cerniera senza per questo prevedere lavorazioni supplementari.
Nel caso dei pannelli in multistrato l’intuizione consiste nell’inserimento di un elemento in pelle all’interno del pannello stesso.
Nel caso invece del pannello in MDF consiste nell’inserimento di una sezione cilindrica in alluminio.
Leggi il seguito di questo post »

Fordite: pietre colorate da scarti di verniciatura

In Materiali on 30 maggio 2014 at 8:00 am

fordite

Le vecchie fabbriche automobilistiche impattarono negativamente sull’ambiente rilasciando sostanze chimiche tossiche.
Tuttavia, alcune di queste sostanze diventarono sottoprodotti.

Fordite è una di queste: agglomerati di vernice colorata nota anche come “agata di Detroit“.

Le “pietre” che vedete in questo post sono ricavate da questa sostanza.

Fordite si era inconsapevolmente formata in anni di verniciature, strato su strato, gocciolando sulle pareti di forni e sui carrelli per la movimentazione.
Leggi il seguito di questo post »

Starpath: e l’asfalto diventa luminoso

In Materiali on 11 aprile 2014 at 10:15 am

starpath.2Uno spray impermeabile che arriva dall’Inghilterra illumina le strade asfaltate.
E’ Starpath, e secondo gli ideatori di Pro Teq Surfacing Uk, potrebbe addirittura sostituire l’illuminazione pubblica. Il suo funzionamento? Assorbe i raggi ultravioletti del giorno, per poi rilasciarli di notte attraverso un composto a base fosforescente, mescolato a una sostanza elastomerica di origine naturale.
Leggi il seguito di questo post »

Vetro temprato: quando un cristallo collassa scoppiando.

In Curiosità, Materiali on 13 aprile 2013 at 8:00 am

scoppio-vetro-temperatoIl filmato che alleghiamo dopo il salto,  non affascina certamente per la qualità delle inquadrature o per la regia, ma è un ottimo documento grazie al quale si può apprezzare cosa avviene  ad un cristallo temperato,  quando collassa a seguito di un urto violento.

Per poterlo apprezzare è stato utilizzato un sistema di ripresa che permette di registrare le immagini alla velocità di 130.000 fotogrammi al secondo.
Stratagemma indispensabile per registrare un fenomeno che si consuma ad una  velocità che supera quella di un miglio al secondo.
Leggi il seguito di questo post »

Dark Senses: la materia oscura di Fraser Ross

In Curiosità, Materiali on 2 marzo 2013 at 8:00 am

dark-senses-fraser-ross

Quasi un esperimento da laboratorio.
Qualcosa che sovverte alcune convinzioni.

Il progetto a cui vi rimandiamo non è semplice da illustrare, ma si fonda sul rapporto che esiste tra materia, chimica e fisica.

Fraser Ross restituisce attraverso un video qualcosa che ha sorpreso anche il suo staff, ma che si propone come un curioso campo su cui esplorare.

Questo fluido non solo restituisce forme strane, ma è in grado di interagire con quanto lo circonda …
Leggi il seguito di questo post »

Newspaper wood: dalla carta al legno

In Materiali, Riciclo on 8 maggio 2012 at 8:29 am


La materia si recicla e si rigenera.
L’olandese Mieke Meijer però è andata oltre a questo semplice concetto, inventando un materiale tutto nuovo.

Si tratta di Newspaper Wood, un composto che nasce da vecchi giornali e diventa legno.

Con quest’ultimo in via sperimentale, è stata composta una linea completa di arredi.
L’effetto che ne sortisce è quasi una sorta di decoupage inglobato.
Leggi il seguito di questo post »

Decafè: lampade sostenibili ricavate dai fondi di caffè

In Arredo, Materiali, Riciclo on 27 aprile 2012 at 8:00 am


Se questo progetto realizzato dal spagnolo Raúl Lauri è stato premiato al recente Salone Satellite, non è stato certamente per caso.

Decafè ha ottenuto il riconoscimento per la ricerca e la sperimentazione con materiali sostenibili, essendo stata realizzata con fondi di caffè opportunamente rigenerati e ricompattati per l’uso attraverso una tecnica ovviamente a noi sconosciuta.

Con sorpresa degli stessi progettisti, il caffè si è dimostrato un materiale utile non solo per realizzare le “coppiglie” di Decafè, ma per dar vita ad una serie di prodotti ancora da elaborare e da collaudare.

Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: