Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Archive for the ‘Tecniche digitali’ Category

Le nature morte di QUATRE CAPS

In Tecniche digitali on 16 giugno 2019 at 8:00 am

Lo studio di spagnolo QUATRE CAPS di solito si concentra su rendering di architettura , ma per una recente serie, intitolata “Not Longer Life, il gruppo ha rivolto la sua attenzione allo scarto degli imballi del nostro sistema alimentare.

Ognuna delle sei immagini, i classici dipinti di nature morte di Claude Monet, Michelangelo Merisi e Juan Sánchez Cotán sono stati oggetto di un aggiornamento contemporaneo.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Il “cibo di emergenza” di Ben Fearnley

In Tecniche digitali on 15 giugno 2019 at 8:00 am

In caso di emergenza” è il titolo del nuovo progetto dell’illustratore Ben Fearnley, che ci offre un punto di vista alimentare molto disinibito.
Mette in scena diversi cibi come fossero strumenti da usare solo in caso di pericolo.
Da un estintore pieno di vino a una scatola di medicinali contenente ciambelle, le idee di Ben si prendono così gioco delle piccole avidità umane.
Leggi il seguito di questo post »

Studio Dorothy: reinterpretare la musica come grafica per francobolli

In Curiosità, Tecniche digitali, Tipografia on 23 maggio 2019 at 8:00 am

Lo studio Dorothy, con base a Londra, è specializzato nella produzione di poster dedicati alla cultura pop.
O meglio: all’ibridazione tra arti come il cinema e la musica con formati a essi solitamente estranei come ad esempio le mappe, gli schemi elettrici, le infografiche o, come in questo caso, i francobolli.

Già l’anno scorso erano state prodotte due stampe che presentavano le copertine di alcuni tra i più famosi dischi punk e post-punk.
Leggi il seguito di questo post »

Pop Chart: la sintesi grafica di un panino

In Curiosità, Tecniche digitali on 22 maggio 2019 at 8:00 am

C’era un sito che, nei primissimi anni di questo decennio, ebbe un bel periodo di gloria, raggiungendo addirittura 50.000 visitatori al giorno.
Si chiamava “Scanwiches” e consisteva semplicemente in scansioni di panini tagliati a metà.
Proprio grazie alla sua complessa semplicità e ai suoi strati capaci, a volte, di sorprendere pure i palati più raffinati, il sandwich può essere considerato come una delle più grandi invenzioni dell’uomo, perlomeno in cucina.
Leggi il seguito di questo post »

Rappresentare prodotti con il loro apporto calorico …

In Curiosità, Tecniche digitali on 16 maggio 2019 at 8:00 am

L’idea risale al 2016 ed è di due studenti americani, Alessia Mordini e Rodrigo Domìnguez, che hanno aperto un account Instagram dalla descrizione molto eloquente: “Così è come i prodotti dovrebbero apparire per aiutarvi a superare la prova costume“.

Anche se purtroppo non viene più aggiornato da qualche mese, il duo si è divertito per un certo periodo a sostituire i loghi dei prodotti con l’apporto calorico al loro interno.
Didascalie che a volte riportano quattro cifre.
Leggi il seguito di questo post »

I concetti topografici del Sig. Christopher Warrencon

In Tecniche digitali on 7 maggio 2019 at 8:00 am

Beatnik Prints, azienda di Christopher Warrencon, ha sede in Colorado.
Crea sculture montagnose attraverso la tecnica del taglio laser utilizzando pannelli multicolore.

I segmenti sono impilati e incollati in forme vertiginose che rappresentano le aree classiche dell’ovest americano come il Monumento Nazionale Devils Tower, Longs Peak e la Yosemite Valley.
Leggi il seguito di questo post »

Julia Ibbini: geometrie islamiche al taglio laser

In Tecniche digitali on 18 aprile 2019 at 8:00 am

Lei ha sede negli Emirati Arabi Uniti e trae ispirazione da geometrie islamiche, ricami, smalti meenakari e persino musica elettronica.

Julia Ibbini componpone così le sue opere di carta tagliata al laser.
Gli schemi e gli strati complessi delle sue composizioni colorate sono una metafora del background multiculturale dell’artista.
Utilizza algoritmi informatici per creare progetti digitali che poi taglia a laser sulla carta.
Quindi sovrappone questi pezzi dettagliati e li dipinge a mano con inchiostro in brillanti sfumature di rosa, blu, giallo e arancione.
Leggi il seguito di questo post »

Gli occhiali di Capitoni: omaggio al cinema

In Tecniche digitali on 15 aprile 2019 at 8:00 am

Nome d’arte “Capitoni“. Professione illustratore.
Da Holly Golightly in Colazione da Tiffany a Robocop e Maverick di Top Gun, l’artista ricrea famosi personaggi cinematografici noti per i loro occhiali, dimostrando che un paio di occhiali va oltre la sua funzione, è un elemento essenziale quando si tratta di uno stile personale.
Colore, forma e dimensioni sono tutti fattori che contribuiscono a rendere gli occhiali di una persona non solo unici, ma anche iconici.
Leggi il seguito di questo post »

Rivisitare il Rinascimento come Nico Ordozgoiti

In Tecniche digitali on 13 aprile 2019 at 8:00 am

Nella serie Paint Job, il direttore artistico spagnolo Nico Ordozgoiti distribuisce un po ‘di colore sulle statue del Rinascimento.
Le dipinge digitalmente in uno stile iperrealista e le fa rivivere.
Sculture iconiche come David e la Venere di Milo mostrano così una carnagione chiara e capigliature castano scuro diverse dalla celebre tinta monocromatica.
Leggi il seguito di questo post »

Seba Naranjo: paleontologia su carta 3D

In Oggettistica, Tecniche digitali on 10 aprile 2019 at 8:00 am

Ispirato e soggiogato dal lavoro di ricerca svolto dai paleontologi, l’artista con sede in Cile Seba Naranjo progetta e costruisce modelli di dinosauri in carta 3D per un progetto chiamato Khartosauria.

Attraverso un’attenta pianificazione, il taglio e la piegatura, forma sculture divertenti ed espressive. Con una certa influenza di graphic design e illustrazione per bambini, Naranjo restituisce oggi tutte le immagini e le esperienze vissute da bambino.
Una passione per osmosi, forse riconducibile a quando giocava nella tipografia dove lavorava sua madre.
Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: