Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Archive for the ‘Tecniche digitali’ Category

Slinkachu: mondi in miniatura

In Tecniche digitali on 9 luglio 2017 at 8:00 am

L’artista britannico Slinkachu continua il suo progetto chiamato “Little People Project“.
Un progetto in divenire iniziato nel 2006.

Slinkachu unisce due tecniche: quella di creare piccole scenografie con relativi personaggi e quella di immortalare le scene con inquadrature fotografiche.
Per farlo utilizza spazi urbani ricreando situazioni tanto divertenti quanto sorprendenti.
Leggi il seguito di questo post »

Le mappe in legno di Pangea

In Oggettistica, Tecniche digitali on 7 luglio 2017 at 8:00 am

Le mappe di Pangea ribaltano il punto di vista delle solite carte geografiche.
Invece di focalizzarsi sui rilievi terrestri, appiattiti e colorati di bianco, dà il ruolo da protagonista a quelli marini, ritratti strato su strato utilizzando i dati batimetrici.

L’idea è di un designer industriale australiano, Tom Percy, che ha realizzato il primo esemplare in assoluto, (relativo alla baia di Moreton, vicine a Brisbane, dove vive assieme a sua moglie) come regalo di compleanno per suo padre.
Leggi il seguito di questo post »

Le strade romane secondo la toponomastica di Sasha Trubetskoy

In Tecniche digitali on 28 giugno 2017 at 8:00 am

Sasha Trubetskoy dell’Università di Chicago ha trascorso alcune settimane a progettare una straordinaria mappa metropolitana.
E’ composta con le principali strade dell’Impero Romano esistenti intorno al 125 a.C., e graficamente disposta come la mappa di un tracciato ferroviario leggero.

Il criterio di scelta di strade e città ha comportato l’inevitabile esclusione di alcune arterie.
Sicuramente le minori.
Leggi il seguito di questo post »

Le copertine di Mike Karolos

In Tecniche digitali on 20 giugno 2017 at 8:00 am

Ha raggiunto una certa notorietà con i suoi francobolli illustrati, ma questa volta, il graphic designe Mike Karolos, ha volto la sua attenzione alla musica.

Lo ha fatto reinterpretando noti album rivisitandone le copertine con la sola fantasia.
E’ passato così dai Beatles a Vivaldi, da Beyoncè a Michael Jackson senza porsi limiti e confini.
Leggi il seguito di questo post »

Il “mashup” arcaico di Stephen McMennamy

In Tecniche digitali on 25 maggio 2017 at 8:00 am

stephen-mcmennamyStephen McMennamy è un fotografo di Atlanta.
Le sue composizioni contengono qualcosa che ci porta agli albori di photo-shop.

Unire diverse fotografie presenti sulla rete sarebbe alquanto facile con i mezzi odierni, tuttavia McMennamy eleva notevolmente la qualità del suo lavoro, utilizzando fotografie originali.
In questo modo, è in grado di eseguire perfettamente ciò che la sua mente gli ha suggerito, unendo due immagini già esistenti. Prediligendo il risultato esilarante dall’aspetto ottenibile con un perfetto mashup.
Leggi il seguito di questo post »

Omar Reda: quando le mani raccontano l’uomo

In Tecniche digitali on 12 maggio 2017 at 8:00 am

Il fotografo libanese Omar Reda, ritiene che dalle mani di ogni uomo si capisca la sua vita, le fatiche, i sacrifici, il lavoro…
Se dagli occhi si riesce a leggere l’anima dell’uomo, dalle sue mani se ne legge la storia.
E questo lo sa bene chi con le manilavora.

Dice:
Leggi il seguito di questo post »

Reinterpretare Picasso come Omar Aqil

In Tecniche digitali on 3 maggio 2017 at 8:00 am

Omar Aqil è un artista digitale.
Nella serie intitolata “Mimic” è però andato oltre le sue stesse aspettative.

Prendendo spunto da alcune opere di Picasso, Omar ha ricreato il “ritratto” realizzando la stessa inquadratura con effetti di tridimensionalità a lui maggiormente cari.
Ne è uscita una reinterpretazione dell’opera originale, che si pone tra il tributo e la parodia della stessa.
Leggi il seguito di questo post »

Rich McCor: photo-“paper”

In Tecniche digitali on 16 aprile 2017 at 8:00 am

Rich McCor è principalmente un fotografo.
Tuttavia, quando vuole guardare il mondo da una diversa prospettiva, si diverte nell’inserire forme intruse.

Con l’aggiunta di un semplice ritaglio di carta in primo piano, crea movimenti inusuali alle scene, ricreando inquadrature cinematografiche o scatti celebri.
Leggi il seguito di questo post »

“When brands go wild”: il progetto di Salim Zerrouki

In Curiosità, Tecniche digitali on 15 aprile 2017 at 8:00 am

L’artista algerino Salim Zerrouki ha fatto della sua passione per il disegno un mestiere.

When brands go wild” è il titolo del suo progetto che immagina la dinamicità degli animali presenti nei maggiori loghi di moda e non solo…
Leggi il seguito di questo post »

“Sneakered”: il rispolvero di alcuni brand famosi secondo Gianluca Gimini

In Curiosità, Tecniche digitali on 13 aprile 2017 at 8:00 am

Gianluca Gimini, che di mestiere fa sia il designer che il docente, ha scelto di usare delle sneaker come “cavallo di Troia” per un progetto che apparentemente è solo un divertissement, ma che ha uno scopo squisitamente divulgativo.
La sua idea verte sul rispolvero di alcuni brand un pò datati.
Gimini ha così pensato di reinterpretarli in versione pop.
Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: