Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Archive for the ‘Tecniche digitali’ Category

Osservare il ghiaccio con gli occhi di Ryota Kajita

In Tecniche digitali on 15 luglio 2018 at 8:00 am

La fotografa del giapponese Ryota Kajita ha catturato strane formazioni di ghiaccio tra le paludi e gli stagni dell’Alaska.
Il fotografo ha selezionato gli scatti eseguiti in numerose escursioni distribuite in un arco di tempo di otto anni.
La sua serie intitolat: “Ice Formations“, restituisce geometrie diverse.
Questo, per le modalità sempre differenti con le quali la natura si esprime.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

I mondiali di calcio secondo Lovegunn

In Tecniche digitali on 14 luglio 2018 at 8:00 am

In occasione di FIFA World Cup 2018, l’agenzia creativa britannica “Lovegunn” ha progettato una serie di poster con i 32 team partecipanti.
Ispirato ai manifesti di propaganda sovietica e comunista, ogni stampa presenta forme geometriche audaci e personaggi tipici dell’epoca.
Leggi il seguito di questo post »

Stuart McReath: illustrazioni ad alto contrasto

In Tecniche digitali on 12 luglio 2018 at 8:00 am

Le illustrazioni ad alto contrasto di Stuart McReath mostrano ombre nette che conferiscono una qualità quasi tridimensionale alle sue scene immaginate.

McReath usa il gergo della metafora.
Molte delle sue opere sono state create come soggetti editoriali per articoli di opinione polica e sociale.
Leggi il seguito di questo post »

ViKtor Hertz: loghi di fantasia tra cinismo e realtà

In Tecniche digitali on 11 luglio 2018 at 8:00 am


Viktor Hertz
è un fotografo e graphic designer di Stoccolma che da qualche anno porta avanti un progetto chiamato “Honest Logos” il cui intento è quello di svelare il vero significato dei prodotti e dei marchi delle grandi multinazionali.
I loghi rivisitati da ViKtor sono brutalmente sinceri.
Leggi il seguito di questo post »

Le viste prospettiche di Suzanne Saroff

In Tecniche digitali on 10 luglio 2018 at 8:00 am

La fotografa Suzanne Saroff continua la sua serie di immagini prospettiche.
Utilizza acqua e vetro per deformare l’aspetto di soggetti di vario genere.

Sulla sulla sua pagina web e sull’account instagram vi si può contemplare la serie delle nature morte dal titolo “Shadows“, della quale se ne apprezza un accenno dopo il salto di pagina.
Leggi il seguito di questo post »

Davide Bonazzi: illustrazioni narrative

In Tecniche digitali on 9 luglio 2018 at 8:00 am


Davide Bonazzi
ha lavorato come illustratore freelance per clienti in tutto il mondo tra cui importanti case editrici, inserzionisti, istituzioni e studi di animazione.
Nato e cresciuto a Bologna si è laureato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna, ha studiato Illustrazione a Milano allo IED.
Leggi il seguito di questo post »

Le trovate geniali di Yuni Yoshida

In Tecniche digitali on 17 giugno 2018 at 8:00 am

Nella marea di immagini che ci circondano e gridano per essere guardate alcune riescono a farsi notare con particolare attenzione, per l’idea che raffigurano, il modo, il soggetto, il concetto a cui somigliano, o tutto questo assieme.

Come nel caso di Yuni Yoshida, artista e art director di Tokyo, con un portfolio a dir poco strabiliante.
Leggi il seguito di questo post »

Richard Wilkinson: illustrare i personaggi di Star Wars attraverso gli insetti

In Tecniche digitali on 15 giugno 2018 at 8:00 am

Richard Wilkinson è un illustratore britannico.
Ha disegnato una serie di insetti nelle quali si nascondono le fattezze dei personaggi più famosi di Star Wars.

Ad ognuno di essi è stato conferito nome scientifico con tanto di radici, utilizzando il nome del personaggio per poi stravolgerlo nella sua parodia.
Leggi il seguito di questo post »

Tim Easley: circuiti in plastilina

In Curiosità, Tecniche digitali on 14 giugno 2018 at 8:00 am

Su commissione della casa discografica indipendente Albert’s Favorites, il designer londinese Tim Easley ha creato un intricato circuito, completamente al di fuori del comune, utilizzando plastilina d’argilla.

A vederlo sembra un fondale da utilizzare per riprese di animazione.
L’opera (cm 50×50) ha richiesto all’artista circa 80 ore per essere completato.
Lo ha poi fotografato al fine di ottenere l’immagine da inserire sulla copertina dell’album musicale.
Leggi il seguito di questo post »

Daniel Jacob: sculture con frammenti di cristallo

In Tecniche digitali on 11 giugno 2018 at 8:00 am

Daniel Jacob ha iniziato a fare arte a Chicago nei primi anni ’90, canalizzando le sue idee in sculture ed opere su carta.

Dopo aver trascorso gran parte della sua carriera nel mondo degli affari, è tornato al suo primo amore. Attualmente ha pensato di inserire, come gradenti di colore, cristalli e pietre.
Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: