Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Archive for the ‘Urban’ Category

Alex Chinneck: un maestro della distorsione

In Urban on 17 ottobre 2019 at 8:00 am

Alex Chinneck è un maestro della distorsione.
Capovolge parcheggi, decomprime edifici e più recentemente ha legato le cassette postali in nodi.

Interviene su strutture universalmente riconoscibili al fine di destare curiosità.
Talvolta anche incredulità e sgomento …
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Susana Blasco: evocare immagini ricomponendole come collage

In Curiosità, Urban on 29 settembre 2019 at 8:00 am

Susana Blasco è una graphic designer, illustratrice, collagista … di tutto un pò.
Sul suo sito afferma che fra le tante cose che ama vi sono le pietre, le forbici e la carta.

Inoltrandosi nelle sue gallerie ci si perde fra immagini ritagliate e ricomposte, geometrie e “imbastiture”.
Colpisce la tecnica con la quale è in grado di dare movimento ad un’immagine bidimensionale a parete …
Leggi il seguito di questo post »

Vile: graffiti tridimensionali

In Urban on 19 settembre 2019 at 8:00 am

Lo urban-artist Vile lascia il segno sulle pareti di edifici occupati e abbandonati in tutta Europa.
Lo fa in modo inconsueto.
Crea un’illusione di profondità tale da lasciar pensare di aver sezionato la parete oggetto del suo intervento.

Vile, che vive nella sua città natale di Vila Franca de Xira, ha iniziato a tracciare graffiti all’età di 14 anni per poi integrare la sua formazione con studi propedeutici al disegno, l’illustrazione e l’animazione per film.
Leggi il seguito di questo post »

La New York in miniatura di Randy Hage

In Oggettistica, Urban on 9 settembre 2019 at 8:00 am

Modellista, miniaturista e forse anche un pò street artist.
Randy Hage è attratto dalla bellezza spesso trascurata delle strutture che invecchiano.

Quello che fa sono piccoli diorami che replicano immagini da lui stesso immortalate.
Hage iniziò a fotografare le facciate in ghisa nella zona di SoHo a New York.
Negli ultimi 14 anni ha fotografato oltre 450 vetrine, il 60% delle quali da allora è stato chiuso o demolito.
Leggi il seguito di questo post »

Nikita Golubev: illustrare con la polvere

In Urban on 4 settembre 2019 at 8:00 am

Nikita Golubev (in arte ProBoyNick) è un illustratore russo.
Tra i suoi vari interessi ha trovato il modo di disegnare con la polvere che si deposita sulle fiancate di auto e camion sporchi.

Trasforma così lo sporco in opera, disegnando animali, paesaggi e ritratti.
L’arte è decisamente anticonvenzionale, e sono in molti ad aver caricato sul web le fotografie di opere di Gobulev, ormai ricercatissime in tutta la capitale russa.
Leggi il seguito di questo post »

Decorare una cisterna col sistema del punto-croce

In Urban on 10 luglio 2019 at 8:00 am

L’artista lituana Severija Inčirauskaitė-Kriaunevičienė continua la sua pratica di impiegare il processo tradizionalmente delicato come il punto croce, per adornare oggetti in metallo duro.

Un suo recente lavoro include una cisterna arrugginita.
Leggi il seguito di questo post »

Toshihiko Hosaka: un editoriale sulla sabbia

In Urban on 19 giugno 2019 at 8:00 am

Il 30 maggio, in Giappone, è il giorno del “rifiuto zero“.
In questo giorno, il quotidiano Tokyo Shimbun pubblicò un editoriale a pagina intera fatto per apparire come un titolo in prima pagina intitolato “Plastics Floating in our Seas“.
Ad evidenziare l’impatto devastante che la plastica sta avendo sulla vita marina…
Leggi il seguito di questo post »

Anders Gjennestad

In Urban on 21 Mag 2019 at 8:00 am

L’artista norvegese Anders Gjennestad è nato in Norvegia.
Dipinge figure ripetitive spesso vestite con camicie a righe che si muovono con grazia su superfici fuori dal comune.

In un pezzo dipinto ad Arendal, Norvegia (città natale dell’artista), tre uomini identici sembrano scalare il muro di un edificio anonimo.
Oltre alle sue composizioni da esterno, Gjennestad crea anche opere figurative che ben si adattano all’interno di gallerie, spesso usando le superfici di metallo arrugginito e porte di legno fatiscenti come come fosse tela.
Leggi il seguito di questo post »

Le “astrazioni” urbane di Vincent Leroy

In Urban on 9 aprile 2019 at 8:00 am

Il suo titolo è “Slow Lens” ed è il pezzo più recente dell’artista francese Vincent Leroy.

Vincent esplora spesso l’ottica e la luce che vi si rifrange attravesto installazioni su vasta scala.
Il pezzo è sospeso dall’alto e una rete di lenti paraboliche ne distorce la prospettiva dell’osservatore.
Visualizzate all’aria aperta, le lenti collegate ruotano lentamente e spesso ingrandiscono le visioni dell’ambiente circostante.
Leggi il seguito di questo post »

Gli orologi interattivi di Maarten Baas

In Tecniche digitali, Urban on 6 aprile 2019 at 8:00 am

L’artista olandese Maarten Baas produce opere d’arte difficili da catalogare.
Intreccia arte visiva, performance e design, creando orologi manuali che vengono cancellati e ridisegnati al ritmo di ogni minuto.

Nelle sue installazioni si pone all’interno come fosse meccanismo.
Intervenendo di continuo nel modificare la composizione, si filma per 12 ore con la finalità di realizzare un montaggio in time-lapse che ne restituisce il senso.
Davvero curioso.
Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: