Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Posts Tagged ‘Borse’

Tsatsas: borse in pelle fatte a mano

In Accessori abbigliamento, Case history on 13 febbraio 2013 at 8:30 am

tsatsas

Tutto è cominciato con il padre di Dimitrios che nella sua vita ha sempre lavorato sodo, teso a migliorare ogni giorno la sua produzione di articoli in pelle.

Questo è l’esempio che Dimitrios Tsatsas ha avuto sotto gli occhi per trent’anni.
Così,  Esther Schulze-Tsatsas e Dimitrios Tsatsa hanno catturato l’esperienza in una opportunità iniziando a creare borse in pelle fatte a mano con le stesse tecniche tramandate dalla generazione precedente.

Una linea sottile separa il mondo dei prodotti di lusso al mondo di prodotti di lusso dal patrimonio esclusivo. I Tsatsas appartengono al secondo.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Reciclare coperte militari per farne borse

In Ispirazioni, Riciclo on 16 gennaio 2013 at 8:00 am

borse-coperte-militari.1

Oltre che confortare di calore il sonno delle reclute, le coperte militari sono sempre state usate da un’ampia fascia di artigiani per il trasporto di manufatti. Recuperarle non è un problema e sul loro livello di robustezza nessuno discute. Persino i traslocatori ne sanno qualcosa.

Qualcuno ha pensato di farne borse.

Contraddistinte dalla tipica riga bianca, e qualcuna di esse dotata persino della presenza di una stella, potrebbero trasformarsi in qualcosa di grazioso una volta imprezziosite da borchie e fettucce metalliche.
Leggi il seguito di questo post »

Numero 10: la morbidezza del vintage customizzato

In Accessori abbigliamento on 23 dicembre 2012 at 8:00 am


Numero 10 è un marchio nato dall’ingegno di Alberto “Mondo” Mondini, artigiano da 40 anni nel settore della moda e della pelle.

Alberto ha superato nello stile la passione iniziale per il vintage customizzato e oggi produce borse e accessori unisex nuovi, originali per ispirazione, unici per selezione e trattamenti del cuoio e dei pellami.

L’idea è venuta nel corso di una conversazione con un’amica stilista esperta di streetware. Fondamentale l’incontro con la figura avventurosa e affascinante del padre, il leggendario aviatore ticinese Ettore Monzeglio e con le borse dell’aviazione elvetica.
Leggi il seguito di questo post »

Giorgio Brato: la seconda pelle di Giorgio Braschi

In Abbigliamento on 2 novembre 2012 at 7:20 am

Giorgio Braschi, designer di Bologna, classe 1967.
Da sempre la sua famiglia lavora nella produzione di capi in pelle.

Agli inizi il suo business consiste nella realizzazione di giubbini tecnici da moto; successivamente, si occupa della produzione di linee pret-a-porter.

Nel 2001 nasce l’intuizione vincente di fondere il lusso della pelle con lo stile del fashion e di creare una collezione di capi tinti in pelle di alta qualità.
Ricerca e tecniche di lavorazione artigianale, gli permettono di creare capi speciali di abbigliamento e accessori dalla soffice nappa.
Leggi il seguito di questo post »

Le borse di Paola Chistoni

In Accessori abbigliamento on 31 agosto 2012 at 8:00 am


Cotone e canapone per l’estate.
Lana lavorata ai ferri o tessuto in lana per l’inverno.

Paola Chistoni appartiene a quella generazione che ha giocato con le bambole di carta. Quello che oggi definirebbero “Dress Up”, in quegli anni lo si faceva ritagliando i modelli dai cataloghi degli abiti da confezione, e lo si faceva di tanto in tanto al cospetto di donne che si riunivano per “sferruzzare”.

La modella in questione non era nient’altro che una figura prima disegnata e poi ritagliata da un cartoncino bristol.
Leggi il seguito di questo post »

I fatti a mano di Chiwit Design

In Accessori abbigliamento, Ispirazioni on 31 luglio 2012 at 9:30 am


Borse, zainetti, portachiavi e porta accendini, tutti rigorosamente in pelle e cuciti a mano.
Ci sono piaciute le custodie portatabacco: piccoli scrigni di piacere a cromie diversificate.

La linea pensata da Chiwit Design e così concepita permette loro di ottimizzare al meglio qualsiasi sfrido di lavorazione del pellame.

In un clima di recessione, ove la vendita del tabacco sciolto comincia a ridurre il divario nei confronti della vendita delle sigarette preconfezionate, i foderi per tabacco promettono sicuramente numeri più interessanti di quelli fino ad oggi considerati.
Leggi il seguito di questo post »

KnappSacks: solo quello che serve in uno zaino

In Case history on 25 luglio 2012 at 7:55 am


Molto lontano da qui, e più precisamente nel Montana, vive un laureato in scultura che ha “cucito” un piccolo e interessante progetto intorno al suo grande sogno.

Alex Buck, si è infatti posto tre anni fa l’obiettivo di creare artigianalmente, dopo un corso di cucito accelerato presso sua moglie, uno zaino che sia davvero zaino.
Senza troppi fronzoli.

L’americano decide dunque di puntare forte sulla semplicità, proponendo un modello dei suoi rolltop KnappSacks facilmente riconoscibile e customizzabile, per dare colore alle arrampicate di ogni giorno.
Un mix tra design pragmatico, passione e un pizzico di creatività, per divertenti ‘pezzi unici’ dal gusto e dal prezzo accessibili, in cordura 1000 denari.
Leggi il seguito di questo post »

DeCouture: pelletteria a misura

In Accessori abbigliamento on 24 luglio 2012 at 8:00 am


C’è qualcuno che ha pensato alla pelletteria fatta su misura.

DeCouture coglie nel segno con lo speciale progetto Custom Made: borse interamente realizzate a mano da maestri artigiani che il cliente può ordinare nelle più belle boutique italiane, scegliendo la giusta combinazione colore/modello.
Cuoio naturale in tonalità calde e fredde mescolato all’oro e all’argento degli inserti in metallo danno vita a oggetti di estrema femminilità, che si adattano ad ogni circostanza e ad ogni tempo.

Cinque i modelli che prendono parte a questo gioco di scambi, dall’oversize alla pochette, moderne e classiche allo stesso tempo.
Leggi il seguito di questo post »

Everlane: accessori di lusso sotto i 100 dollari

In Accessori abbigliamento, Case history on 29 giugno 2012 at 4:50 pm


“Perchè una T-shirt ben rifinita costa quasi 50 dollari?”
E’ stata questa la domanda assillante che il fondatore di Everlane si è posto fino ad assillarsi.

Michael Preysman, ha lasciato per il progetto Everlane la sua posizione nell’alta finanza per iniziare un’attività in proprio.

Attraverso un canale distributivo maggiormente proteso al consumatore finale per linee dirette, ha pensato di dire la sua in fatto di design ed autoproduzione.
Leggi il seguito di questo post »

La valigeria “fuori forma” di Sarah Williams

In Case history on 11 Mag 2012 at 1:13 pm


La collezione di Sarah Williams annovera al suo interno una svariata serie di borse, valige e bauli.
Fin qui niente di nuovo, non fosse altro che le forme disegnate  percorrano linee del tutto inesplorate.

La loro manifattura è rigorosamente fatta a mano pezzo per pezzo.
Non sappiamo quanto l’idea di Sarah abbia riscontrato il successo desiderato, ma valeva la pena di considerarla e sottolinearla anche solo per il suo coraggio.

Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: