Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Posts Tagged ‘Cioccolato’

XOCO: la stampante 3D per cioccolatini

In Tecniche digitali on 30 giugno 2016 at 7:30 am

xocoXoco è una stampante 3d in grado di creare oggetti personalizzati di cioccolato.
Amplia la gamma delle stampanti stesse, integrandola con l’apporto di un materiale applicativo non ancora utilizzato.
Xoco si basa su un sistema di coordinate cartesiane, una base rotante e una fonte, o ugello, di iniezione.
Leggi il seguito di questo post »

Shockino: la pralina premiata per il suo design

In Case history on 2 maggio 2016 at 8:00 am

shockinoPuò un cioccolatino diventare oggetto di design? Si, se componibile e assemblabile.
Shockino è una pralina messa a punto da Gabriele Cossu e Piergiorgio Carrozza.  Amici a scuola e nel lavoro.

Fra loro è nata rapidamente una sana intesa, tanto da fondare lo studio di progettazione Officina Quack, specializzata in food e product design.
Shockino, grazie ai suoi 18 gusti e 216 mix possibili, ha addirittura conseguito una menzione d’onore Adi Compasso d’oro.
Leggi il seguito di questo post »

Les Petits Carreaux De Paris: tavolette di cioccolato ispirate dalle metropolitane parigine

In Packaging on 19 marzo 2016 at 8:00 am

petits-carreaux-de-parisIl progetto nasce dal desiderio di André Fontes e Guillaume Lehoux.
Il loro amore per il cioccolato si “fonde” con una caratteristica tipicamente parigina: quella delle piastrelle che rivestono le più datate stazioni della metropolitana.

Jacques Bockel, cioccolatiere, è stato rapidamente conquistato dall’idea, sposandone i contenuti e concretizzandone i vari aspetti.
Leggi il seguito di questo post »

Colori ad olio o cremini al cioccolato?

In Ispirazioni, Packaging on 20 dicembre 2013 at 8:00 am

edible-chocolateSembrano tubetti di vernice.
Invece si tratta di una scatola di cioccolatini.

L’idea è stata sviluppata da Nendo, uno studio di design.
Ogni tubetto contiene una fragranza di aroma differente,  come indicato dal colore della rispettiva etichetta.

Lo studio Nendo non è nuovo a questo genere di sorprese.
Con lo stesso principio aveva pensato di preoporre matite di ciocciolato da temperare, con la finalità di servire il cioccolato stesso sotto forma di scaglie.
Leggi il seguito di questo post »

Lavorare il cioccolato come Jean-Philippe Darcis

In Case history on 5 novembre 2012 at 9:00 am

Jean-Philippe Darcis è uno degli chef pasticceri, produttore di dolciumi e creatori più raffinati di tutto il  Belgio.
È rinomato per la sua specializzazione su cioccolato e per il suo incredibile tocco con la tecnica dei macaroon.

Jean-Philippe Darcis è anche un uomo di grandi idee a ambizioni.
È attualmente impegnato nell’apertura di un nuovo punto vendita a Bruxelles e sull’espansione della propria attività in Asia, in un’ottica di sostenibilità per il futuro.
Dalle visite alle piantagioni del posto e dai colloqui con i coltivatori locali ha appreso la portata dell’impegno degli agricoltori per ottenere raccolti straordinari.
Leggi il seguito di questo post »

Il cioccolato di Guido Castagna

In Case history on 1 maggio 2012 at 11:56 am


Aperto nel 2002 a Giaveno, il laboratorio artigianale di Guido Castagna si distingue per l’eccellenza della lavorazione che, dalla tostatura alla raffinazione, fino al concaggio, avviene in laboratorio.

Guido Castagna si è distinto anche per prodotti innovativi, come i cremini realizzati secondo la ricetta tradizionale ai quali sono state aggiunte spezie, come nel caso di paprika e pepe rosa.

Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: