Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Posts Tagged ‘Feltro’

I prodotti in feltro di Lucy Sparrow

In Case history on 10 luglio 2017 at 8:00 am

Vera e propria artista del feltro, l’inglese Lucy Sparrow replica e realizza con questo materiale bellissimi oggetti di uso quotidiano, fino a dar vita ad un intero negozio pieno di scaffali e vetrine stipate di oggetti.
Quasi come fosse un Mini-Market.

Dalle scatole dei da cereali per la colazione, al congelatore stipato di carni, cibi pronti congelati e liquori.
Tutto in mostra e tutto in vendita al minuto.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Gli animali in feltro di Kiyoshi Mino

In Oggettistica on 8 febbraio 2015 at 8:00 am

kiyoshi-mino-animals.2La raccolta di Kiyoshi vanta di 11 sculture di animali, ma è tutta in divenire. Le sue figure in feltro riproducono i soggetti nelle loro espressioni più naturali.
Quello che stupisce è l’effetto realistico che sono in grado di restituire.

“Mi è sempre piaciuto disegnare animali e farne illustrazioni.
Fino ad oggi non mi ero ancora cimentato in una scultura, ma è stato emozionante riuscire a dare la tridimensionalità desiderata ai miei bozzetti”.

Kiyoshi Mino usa pregiate lane merino, le lavora e le cuce con ago e filo riuscendo a conferire al tutto un effetto realistico in relazione al manto, ed al piumaggio dei soggetti riprodotti.
Pregevole è come sia stato in grado di rappresentare posture ed espressioni.
Leggi il seguito di questo post »

Gli orologi in feltro di Sebastian Herkner

In Arredo on 26 settembre 2012 at 8:00 am

Per designer tedesco Sebastian Herkner l’orologio in feltro offre un interessante spunto per approcciare un confronto diretto con il cosidetto design-efficiente.

E’ prodotto in modo efficiente rispetto al tempo di produzione ed il  materiale impiegato.
Ogni orologio è un pezzo di feltro stampato in un singolo passaggio.

In risposta ai problemi ambientali globali, Herkner ha selezionato un feltro composto al 60% di PET riciclato (polietilene tereftalato, alias: Bottiglie di plastica).
Il materiale risulta acusticamente assorbente.
L’effetto estetico è modesto, ma si rende facilmente compatibile con una certa varietà di disegni interni.
Leggi il seguito di questo post »

Colm Keller: quando un astuccio fonde nuove tecnologie ed artigianato

In Ispirazioni, Oggettistica, Packaging on 23 settembre 2012 at 8:00 am

Questo astuccio in feltro con finiture in pelle contiene varie sorprese: un album digitale in legno di betulla con tappi in porcellana, un “temperino”, un hub.

Un oggetto che per Colm Keller rappresenta il risultato di un percorso che ha voluto sottolineare il problema crescente delle relazioni a distanza e degli svantaggi della comunicazione mediata dai computer.

Keller ha voluto così fondere oggetti dalla forma conciliante con materiali lavorati artigianalmente, nuove tecnologie con sensazioni tattili e visive.
Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: