Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Posts Tagged ‘Gomma’

I capitelli di Nynke Koster

In Arte on 28 marzo 2016 at 8:00 am

Nynke-KosterLavorando nel mondo dell’arte e del design, l’artista Nynke Koster ha pensato di creare delle sedute ispirate da ornamenti architettonici.
L’artista utilizza le stesse tecniche tipiche della fusione e dello stampaggio realizzato a matrice.

Ho lavorato con materiale plastico e realizzato stampi per anni, fino a quando o scoperto che ero più interessato alla realizzazione della matrice piuttosto che alla replica in serie del prodotto derivante…
Leggi il seguito di questo post »

Toob: da camera d’aria a portachiavi

In Oggettistica, Riciclo on 14 maggio 2014 at 8:00 am

toob.2

Le camere d’aria sono spesso usate come elastici per portapacchi.
Lo si nota frequentemente osservando le biciclette che la comunità cinese utilizza come mezzo di trasporto.
Anche per voluminose consegne legano il carico dopo averlo stivato sulle tavole poste dietro la sella.

Ultimamente qualcuno le ha convertite in portachiavi.
Peccato però che non contemplino una valvola di gonfiaggio.

L’aria insufflata all’interno le renderebbe galleggianti anche nel caso di incidentali cadute in acqua.
Leggi il seguito di questo post »

Neoprene per gioielli, borse e complementi di arredo

In Accessori abbigliamento, Case history, Ispirazioni on 11 ottobre 2013 at 8:00 am

neò-rosanna-contadiniNeoprene:  un particolare tipo di gomma molto piacevole alla vista e al tatto largamente utilizzato nell’industria idraulica, automobilistica e motociclistica.

E’ un materiale tecnico dai colori intensi, morbido, setoso e molto duttile ma allo stesso tempo estremamente robusto.

Rosanna Contadini, intrecciando fili di neoprene di diametro variabile, crea a mano a maglia e all’uncinetto gioielli, borse e complementi di arredo.
In alcuni suoi gioielli i fili di neoprene sono abbinati a fili sottili ed elementi molto minuti per creare composizioni a contrasto.

Le collezioni Neò sono vendute in tutto il mondo.
Leggi il seguito di questo post »

Intarsiando pneumatici come Wim Delvoye

In Arte on 24 settembre 2013 at 8:00 am

Wim-DelvoyeIl lavoro dell’eccentrico artista belga Wim Delvoye esplora intricati motivi floreali.

Niente di nuovo, non fosse altro che Wim li intarsia su pneumatici.
E con la precisione di un ebanista.

Nella sua serie intitolata “Pneu”, (termine che in portoghese significa pneumatico) l’artista lascia intravedere tutta la sua abilità di “ricamo”.

Il sito presso il quale vi rimandiamo si apre su di un ipotetico villaggio urbanizzato dotato di tutti i servizi per la comunità. Attraverso un percorso ludico, wim inserisce i suoi lavori. Per vedere il progetto “Pneus” lasciamo a voi la capacità di scorgere l’ubicazione di un gommista.
Leggi il seguito di questo post »

Jeremy Laffon: architetture a base di gomme da masticare

In Arte on 5 aprile 2013 at 8:55 am

jeremy-laffon

Jeremy Laffon è un artista francese che vive e lavora a Marsiglia.
Per produrre le sue opere utilizza diversi linguaggi, dalla fotografia ai video passando per le installazioni.
Gli oggetti decontestualizzati creano qualcos’altro di nuovo e insaspettato.

Un oggetto che usa molto, per esempio, è la gomma da masticare.

Alcune installazioni sembrano città con architetture contemporanee e sono composte da circa 4 mila gomme.
Leggi il seguito di questo post »

Infradito reciclate

In Curiosità, Riciclo on 21 novembre 2012 at 4:36 pm

Una passeggiata sulla spiaggia, il sole, il caldo, un tuffo in mare e le infradito scompaiono.
Se ne perdono almeno un paio a stagione, forse per la nostra rilassatezza, e quando la nostra attenzione si abbassa, inevitabilmente diveniamo maggiormente distratti.

Forse in pochi sanno, che la corrente marina della Somalia, porta ogni anno sulla costa del Kenya, milioni di Flip Flop provenienti da Cina, Malesia e Madagascar.

Nel solo 2011 di Flip Flop , vezzeggiativo inglese ad indicare le note ciabattine da mare, ne sono state raccolte 12.000 kg, pari a 36.000 paia.
Leggi il seguito di questo post »

Tatuando pneumatici ……

In Curiosità, Decorazione on 19 novembre 2012 at 8:08 am

In occasione di EICMA, Pirelli ha lanciato una provocazione “artistica” al rinomato studio di tatuatori Fashion Tattoo di Monza e Pesaro chiedendo se e come fosse possibile esprimere l’iconografia artistica dei tatuaggi del mondo custom su pneumatici.
Da qui l’idea di dar vita a sessioni di tatuaggio sui battistrada di pneumatici durante le giornate della fiera dedicata alle due ruote.

Rispetto al pneumatico progenitore tatuato lo scorso anno da Scott Campbell, qui c’è un ulteriore passo in avanti e un elemento in più: il colore.
Leggi il seguito di questo post »

Recuperare pneumatici come Debbie Wijskamp

In Riciclo on 20 agosto 2012 at 8:00 am


Il design “organico” può incontrare i principi del riciclo anche per… un set da tè.
È l’idea della designer olandese Debbie Wijskamp, che ha realizzato “Black Ruby”, una linea che porta i pneumatici usati in cucina in modo bizzarro.

Mescolando infatti colla e polvere di gomma riciclata ricavata dai copertoni delle auto, Wijskamp ha prodotto delle piccole sfere irregolari, simili a “polpettine”.
Una volta appiccicose, le ha agglomerate attorno allo stampo delle tazze e della teiera.

Wijskamp non è nuova a questo genere di “remix” in ottica riciclo: un paio di anni fa aveva realizzato una linea di interior interamente ricavata dalla polpa della carta riciclata.
Come è possibile vedere sul suo sito internet, si tratta di una precisa direzione artistica: ricreare oggetti di massima quotidianità spingendo i materiali oltre i limiti delle loro naturali proprietà.
Leggi il seguito di questo post »

Le chiamavano “palle magiche”

In Curiosità, Giochi, Ispirazioni, Vintage on 4 aprile 2012 at 7:49 am


Una simile collezione di palline in gomma, non ci era mai capitato di vederla .
Alcune di queste, sono delle vere opere d’arte.

Le ricordiamo: erano quelle palline fatte di gomma piena, che rispondevano in maniera assai strana ai nostri lanci, in ritorni, effetti e rimbalzi.
Le più ambite, erano quelle con i colori più variegati, ma a vedere questa collezione, ci si accorge da delle nuove miscele vulcanizzate, si sono ottenuti colori a variegature ancor più fuori dal comune.

Con la loro perfetta forma sferica, sono un tripudio di punti di colore.
Leggi il seguito di questo post »

Rispolverare il concetto delle boule per tablet e telefoni cellulari

In Ispirazioni on 25 marzo 2012 at 3:00 pm

Ci sono oggetti, che senza un preciso disegno spariscono quasi completamente dal mercato.
Uno di questi è la boule per l’acqua calda.

In un mondo dove il risparmio energetico e il rispetto per l’ambiente sembra che abbiano preso il sopravvento sulle priorità della gente, e quasi del tutto inspiegabile che qualcuno non le abbia riportate sul mercato.

La Boule era un contenitore in gomma da inserire sotto le lenzuola per scaldare il letto in inverno.
Confortava del giusto calore, i letti di case che non eccellevano per quello che oggi si definirebbe un fattore termico ottimale.

Rimaste icona di una generazione quasi estinta, si ripropongono sulla rete come gusci per cellulari e tablet.
Con le dovute mutilazioni apportate sul disegno originale, si trasformano in cover del tutto particolari la cui ironia è patrimonio di pochi.
Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: