Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Posts Tagged ‘Pietra’

Mikol: declinare l’uso degli oggetti utilizzando il marmo

In Ispirazioni, Oggettistica on 13 giugno 2017 at 7:30 am

San Francisco non è certo un luogo che evochi la presenza del marmo.
Tuttavia, Mikol, un’azienda nata nel 2015  proprio a San Francisco, sta furbescamente cavalcando l’onda di un certo interesse per i marmi (insieme a bronzo, rame e ottone è apparso ultimamente anche su alcune giacche).

Approvvigionandosi di materia prima da tutto il mondo, Mikol realizza infatti piccoli accessori che solitamente col marmo hanno poco o niente a che fare: custodie per iPhone, iPad e MacBook, fermacravatta, gemelli, farfallini, persino biglietti da visita.
Leggi il seguito di questo post »

Filippo, in arte “Pablo Pisasso”

In Curiosità, Decorazione on 22 settembre 2016 at 8:00 am

pablo-pisassoHa 10 anni e si chiama Filippo, ma per le decine di persone che lo seguono su Facebook e su Instagram lui è Pablo Pisasso, l’artista in erba che ha ideato i Sassi Felici.
L’idea è nata durante le vacanze con la famiglia in Liguria.
Dipinge i sassi con i pennarelli, regalando loro di volta in volta espressioni allegre, pensose, tristi o irate oppure ispirandosi a personaggi popolari come i Pokémon.
Poi li lascia in riva al mare, in modo da strappare un sorriso a chi li trova passeggiando sul bagnasciuga e spesso se li porta a casa come souvenir.
Leggi il seguito di questo post »

La “Scagliola” dei fratelli Bianchi

In Case history, Decorazione on 1 agosto 2016 at 8:00 am

scagliola-bianco-bianchi
Scagliola è il nome di una pietra, la Selenite o più fantasticamente Pietra di Luna.
Scagliola è però anche l’arte di creare intarsi con una particolare mescolanza di pigmenti colorati e colle naturali con la polvere di questo cristallo.

I fratelli fiorentini Elisabetta (1955) e Alessandro Bianchi (1961) hanno appreso l’ardua tecnica della scagliola in bottega.
Leggi il seguito di questo post »

Le biglie di Bruce Gardner

In Arte, Oggettistica on 15 aprile 2016 at 8:00 am

bruce-gardnerL’artista Bruce Gardner è un maestro di una curiosa forma d’arte giapponese chiamata Hikaru Dorodango (letteralmente: ‘polpetta lucida’).
Consiste nel trasformare del materiale inerte in perfette sfere.
Le singole biglie richiedono diverse ore di lavorazione, poichè la sfera si sedimenta attraverso una paziente opera di strofinio manuale.
Leggi il seguito di questo post »

José Manuel López Castro: modellare la pietra come fosse morbida

In Arte on 23 dicembre 2015 at 8:00 am

jose-manuel-castro-lopezJosé Manuel López Castro è uno scultore spagnolo.
Modella la pietra come fosse materile morbido, la piega come fosse spugna, la taglia e la rovescia come fosse plastilina.
Utilizza vari agglomerati amorfi, principalmente quarzo e granito.
Leggi il seguito di questo post »

I sandwich di vetro di Ramon Todo

In Arte on 20 dicembre 2014 at 8:00 am

ramon-todoNato a Tokyo, l’artista Ramon Todo ha scelto come base Dusseldorf.

Crea splendidi accostamenti materici utilizzando dettagli di vetro da inserire tra sezioni di pietra, mattoni e libri.
La sua capacità consiste nel saperli inserire con una modalità insolità e con una precisione tale da illudere l’osservatore.

Guardando il suo lavoro sembra che i diversi elementi abbiano sempre fatto parte del medesimo oggetto.
Leggi il seguito di questo post »

Livio Scarpella: cristalli e volti

In Arte on 13 agosto 2014 at 8:30 am

livio-scarpella.2Livio Scarpella è uno scultore italiano contemporaneo il cui lavoro richiama la maestria degli scultori di marmo del 1700.
La sua serie “Ghost Underground“, che raffigura le anime spettrali, è influenzata dalle famose sculture velate che riposano nella Cappella Sansevero, una cappella nel centro storico di Napoli.

Destini opposti (il “beato” e il “maledetto”) sono rappresentati attraverso da un quarzo chiaro o da un’ametista scura collocati al centro della scultura.
I cristalli servono anche per un interessante contrasto tra i volti dolcemente velati, ricordandoci che, in effetti, entrambi sono in pietra dura.
Leggi il seguito di questo post »

Balancerie: la bilancia di Marianna Milione

In Oggettistica on 16 gennaio 2014 at 11:00 am

balancerie-marianna-milione.2Balancerie, è una bilancia disegnato da Xiaowei Yu e la designer italiana Marianna Milione.

E’ stata realizzata con un polimero composto di polveri di pietra.
La scala di misurazione si concentra sul bilanciamento in contemporanea di due ingredienti anzichè con la tradizionale procedura della pesata singola.

Semplice nel suo funzionamente nasconde tutto il suo valore aggiunto nella forma.
Leggi il seguito di questo post »

I segnalibri in pietra di Krzysztof J. Lukasik

In Oggettistica on 18 dicembre 2012 at 10:00 am

Krzysztof-J

Non saranno pratici.
Non saranno nemmeno comodi.
Non saranno neppure adatti per qualsiasi condizione.
Eppure questi ingombranti segnalibri contengono un loro fascino soggettivo.

Krzystof è uno studente.
Le sue cuspidi in pietra sono stati oggetto principale del suo progetto.

Ad angolazione variabili,  il recupero dei suoi “cunei” di pietra trasforma in segnalibro un comune tozzetto di scarto.
Leggi il seguito di questo post »

Joya: gioielli di artigianato africano

In Accessori abbigliamento on 2 novembre 2012 at 6:12 pm

Un team appassionato li produce in loco.
Molti oggetti della collezione parlano di pietre, minerali e brecce, composti in bracciali anelli e collane nelle varie forme geometriche.

I colori sgargianti delle pietre africane sono la caratteristica principale della loro produzione. Da sottolineare è la linea dedicata agli anelli.

Lavorati dal blocco di minerale grezzo, Joya li propone alternando sezioni grezze a quelle lavorate.
Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: