Nuove forme e interpretazioni per reinventare ciò che viene fatto da sempre

Archive for the ‘Riciclo’ Category

Penny Hardy: scolpire figure con rottami

In Arte, Riciclo on 15 gennaio 2019 at 8:00 am

Penny Hardy è uno scultore. Combina oggetti di metallo di scarto per creare figure tridimensionali.
Ogni scultura è una creazione unica basata sul variegato assortimento di ingranaggi arrugginiti, bulloni e viti utilizzati nella sua composizione.
Le opere, principalmente umane, si presentano singole o in coppia sottolineando rapporti tra uomini ed ambiente e tra uomo e sentimenti.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Peel Saver: materiale da imballo dalle bucce di patata

In Curiosità, Packaging, Riciclo on 19 dicembre 2018 at 8:00 am

Si Chiama Peel Saver, un packaging pensato per lo street food più amato al mondo, le patatine fritte.
Ed è proprio dagli scarti di buccia delle patate che viene interamente realizzato.

I tre designer Simone Caronni, Paolo Stefano Gentile e Pietro Gaeli, colpiti dall’enorme mole di rifiuti prodotta dalle aziende che commerciano patate in busta e non, hanno ben pensato di riciclare nel miglior modo possibile quella che ora è la materia prima di Peel Saver, andando così a ridurre l’impatto sull’ambiente dovuto al consumo di carta.
Leggi il seguito di questo post »

Suzanne Jongmans: ritratti in tema di riciclo

In Packaging, Riciclo on 9 dicembre 2018 at 8:00 am

L’artista multidisciplinare Suzanne Jongmans usa le sue abilità come scultrice e costumista per creare capi utilizzando materiali riciclati da imballaggio come polistirolo, teli di cellophane e segmenti di spessa pellicola a bolle.

I costumi assumono la loro forma grazie ad elaborati berretti ed abiti dal colletto alto che vengono poi fotografati su soggetti in posa. Il tutto con uno stile che ripercorre atmosfere di secoli passati.
Leggi il seguito di questo post »

Lorenzo Bassotti: declinare tutto ad una fonte di luce

In Case history, Riciclo on 7 dicembre 2018 at 8:00 am

Lorenzo Bassotti era un magazziniere.
Lo è stato per vent’anni prima di concedersi di occuparsi a tempo pieno forse alla sua vera natura: quella di trasformare oggetti sotto una nuova luce.
Già, perchè è proprio con la luce che Lorenzo manipola i suoi oggetti di recupero.

Dal suo laboratorio, tra trapani e smerigliatrici qualsiasi oggetto ritrova il suo orgoglio di un tempo e di un suo senso proprio.
Leggi il seguito di questo post »

Massimo Sirelli: robot con una vena di nostalgia

In Case history, Riciclo, Vintage on 5 dicembre 2018 at 8:00 am

Massimo Sirelli è un designer nostalgico. Trasforma oggetti da buttare in robot da adottare.
Trovo ispirazione in pezzi che ho catalogato nel tempo“.

Nel quartiere torinese di Vanchiglia si è ritagliato un rifugio-laboratorio dove su un soppalco realizza i suoi pezzi.
Ha un debole per il ferro arrugginito, con quel colore conferito dagli ossidi che trasuda della sua stessa storia. Nell’intimo sogna di realizzare robot giganti, riciclando carcasse di auto.
Leggi il seguito di questo post »

Il “Social riciclo” di Luca Ignizio

In Case history, Riciclo on 3 dicembre 2018 at 8:00 am

Laureato in disegno tecnico al Politecnico di Milano, bramava di vedere subito realizzati i prodotti da lui stesso progettati. E senza attendere che le aziende le producessero per lui, materiali di scarto e piccoli artigiani diventavano i primi passi da afrontare.

A spalancare le porte all’audacia è stato un premio ottenuto durante la settimana del design di Tokyo, rompendo gli indugi dopo una parentesi iniziale trascorsa in azienda progettando per terzi.
Leggi il seguito di questo post »

Le composizioni in vetro di Amber Cowan

In Riciclo on 6 novembre 2018 at 8:00 am

Amber Cowan lavora principalmente con frammenti di vetro.
Forgiati a caldo i frammenti prendono corpo una volta pressati in stampi.

La sua opera assume un senso compiuto nel momento stesso in cui tutti i frammenti vengono ricomposti al fine di ricreare una scena, una natura morta o una storia.
Leggi il seguito di questo post »

Esplorare il proprio passato come David Chatt

In Curiosità, Riciclo on 5 novembre 2018 at 8:00 am

L’artista David Chatt esplora: il suo passato, la sua famiglia e i suoi ricordi.
Lo fa attraverso opere interamente ammantate di bianco.
Utilizza oggetti ritrovati come base e su di questi insedia minuscole perle di vetro.

Mentre i primi lavori erano più puramente decorativi, negli ultimi anni Chatt ha semplificato la sua gamma di colori e ha scandagliato le profondità emozionali della sua vita per un lavoro più emotivamente impegnato.
Leggi il seguito di questo post »

Barbara Wildenboer: libri reciclati da reinterpretare in chiave artistica

In Arte, Riciclo on 18 ottobre 2018 at 8:00 am

Barbara Wildenboer taglia ed estrae delicatamente le pagine di vecchi libri riproducendo esplorazioni scultoree del loro contenuto.

Frammenti di carta sottili tagliati incorniciano mappe del mondo trovate in vecchi atlanti o appaiono come un sistema nervoso alterando una ipotetica neuroanatomia funzionale.
Leggi il seguito di questo post »

Controprogetto: 4 neoartigiani reinventano scarti

In Case history, Riciclo on 8 ottobre 2018 at 8:00 am

Quattro ragazzi in guanti e tuta under 40.
Quando hanno cominciato non era ancora di moda, ma reinventarsi prodotti finiti da materiale di scarto è diventato il loro oggetto sociale.

La loro palestra è stata “La stecca degli artigiani“: incubatore sperimentale milanese, poi un parco giochi per una sperduta località del Kosovo.
Da allora non hanno più smesso.
Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: